Centro funzionale
Notizie

19 settembre 2017 - Agosto 2017 secco e molto caldo
In Piemonte il mese di agosto 2017 è risultato il secondo più caldo dopo l'eccez...

15 settembre 2017 - Disponibili nuovi bilanci idrologici per i corsi d'acqua piemontesi
Dal mese di settembre sono disponibili i nuovi bilanci idrologici aggiornati al ...

14 settembre 2017 - Fine settimana perturbato. Il video per l’escursionista
Sarà un week-end all’insegna della variabilità, con nubi alternate a schiarite e...

14 settembre 2017 - Sisma Ischia: il piemontese "ERIKUS" utilizzato nel rilevamento dei danni
In occasione dell’evento sismico del 21 agosto scorso, che ha colpito l’isola di...

13 settembre 2017 - Temporali: previsione e prevenzione dei rischi
Quando l’unione fa la forza. Unione è la prima parola del Progetto URAMET – Unio...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web

Novità nel sito

08/09/2017 Disponibili gli ultimi aggiornamenti della Banca Dati Meteorologica e della Banca Dati Idrologica

21/09/2017 E' online il nuovo VIDEO aggiornato con le previsioni meteorologiche per il 23 e 24 settembre in Piemonte!


03/05/2017 Aggiornate le elaborazioni dei GRADI GIORNO relativi al semestre ottobre 2016 / aprile 2017

21/04/2017 E' online l'ultimo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte con alcune raccomandazioni valide per le escursioni tardo primaverili


Rischi » Vigilanza Meteo » Siccità » Siccità agricola
 

Siccità agricola

Indice di siccità Palmer a 1 mese

La siccità agricola si differenzia dalla siccità meteorologica in quanto tiene acconto non solo dell’apporto idrico derivante da precipitazioni meteoriche, ma anche delle riserve/carenze idriche del terreno. E’ una misura, quindi, della risorsa idrica del terreno, fattore indispensabile per la crescita delle colture.

Per la sua misura viene utilizzato un indice chiamato PDSI (Palmer Drought Severity Index). Esso fornisce una stima di quanto un suolo si discosti dalle sue disponibilità idriche ed è basato sul concetto di domanda-offerta nell’equazione del bilancio idrico. Tiene in considerazione, quindi, non solo della carenza di precipitazione in una certa regione, ma anche le condizioni d'umidità della regione stessa. L’indice richiede per il suo calcolo i valori di temperatura e precipitazione, nonché la capacità idrica del suolo e della climatologia locale.

1-Lagnasco

2-Mazzé

3-Casalbeltrame

4-Castellazzo Bormida

5-Nizza Monferrato

Lettura grafici PDSI

Nella mappa vengono riportate le cinque zone agricole piemontesi e, per ciascuna di esse, viene fornito il calcolo dell’indice PDSI su una stazione rappresentativa di esse. Per una corretta lettura delle mappe, cliccare sull’area agricola di interesse. Verrà mostrato l’andamento dell’indice PDSI per la stazione di riferimento per quell’area e per l’anno in corso. Per visualizzare l’archivio PDSI riferito ai dieci anni precedenti, basta navigare cliccando avanti o indietro utilizzando le frecce di scorrimento. Un ulteriore approfondimento sull’indice PDSI è possibile trovarlo all’interno del bollettino idrologico mensile.