Centro funzionale
Notizie

19 settembre 2017 - Agosto 2017 secco e molto caldo
In Piemonte il mese di agosto 2017 è risultato il secondo più caldo dopo l'eccez...

15 settembre 2017 - Disponibili nuovi bilanci idrologici per i corsi d'acqua piemontesi
Dal mese di settembre sono disponibili i nuovi bilanci idrologici aggiornati al ...

14 settembre 2017 - Fine settimana perturbato. Il video per l’escursionista
Sarà un week-end all’insegna della variabilità, con nubi alternate a schiarite e...

14 settembre 2017 - Sisma Ischia: il piemontese "ERIKUS" utilizzato nel rilevamento dei danni
In occasione dell’evento sismico del 21 agosto scorso, che ha colpito l’isola di...

13 settembre 2017 - Temporali: previsione e prevenzione dei rischi
Quando l’unione fa la forza. Unione è la prima parola del Progetto URAMET – Unio...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web

Novità nel sito

08/09/2017 Disponibili gli ultimi aggiornamenti della Banca Dati Meteorologica e della Banca Dati Idrologica

21/09/2017 E' online il nuovo VIDEO aggiornato con le previsioni meteorologiche per il 23 e 24 settembre in Piemonte!


03/05/2017 Aggiornate le elaborazioni dei GRADI GIORNO relativi al semestre ottobre 2016 / aprile 2017

21/04/2017 E' online l'ultimo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte con alcune raccomandazioni valide per le escursioni tardo primaverili


Approfondimenti » Vigilanza Meteo » Incendi boschivi » Il Progetto ALP FFIRS
 

Il Progetto ALP FFIRS

ALP FFIRS è l’acronimo di ALPine Forest FIre waRning System, cioè un sistema di allerta degli incendi boschivi alpini.

 
Il progetto ALP FFIRS ha avuto come principale obiettivo la riduzione del rischio di incendi boschivi nel territorio alpino tramite

 • la creazione di strumenti operativi a supporto della prevenzione.
• la diffusione delle conoscenze e della consapevolezza degli impatti diretti e indiretti degli incendi sul patrimonio forestale.
• la promozione di iniziative transfrontaliere per una gestione sinergica delle operazioni di spegnimento e la condivisione di buone pratiche.

 

A questo progetto hanno aderito 15 enti (i partner) che hanno sede in Italia, Svizzera, Austria, Francia, Germania e Slovenia.

Arpa Piemonte è stata capofila del progetto.

Il progetto si è ormai concluso a fine 2012 ed  è stato cofinanziato dall’Unione Europea con il Programma INTERREG Spazio Alpino 2007-2013 nella priorità 3 “Ambiente e prevenzione dei rischi”.

 

Tra i risultati del progetto, i partner del progetto hanno definito e adottato una scala comune per la valutazione del pericolo di incendi boschivi legata alle condizioni meteorologiche. Sulla base di questa scala, è stato realizzato un sistema di allertamento condiviso in grado di dare in anticipo indicazioni sulle condizioni favorevoli allo sviluppo di incendi boschivi. Il sistema consente di attivare in tempo utile azioni di prevenzione e di eventuale gestione delle operazioni di spegnimento.

Per maggiori informazioni visita il sito www.alpine-space.eu