Consistente presenza di pollini di specie arboree e erbacee

20 aprile 2017

Negli scorsi giorni si è riscontrata una consistente presenza di polline sia di specie arboree sia di specie erbacee, grazie a condizioni meteorologiche mediamente buone.

Su tutto il territorio piemontese si sono rilevati valori molto elevati di concentrazione di pollini di Betulaceae (betulla), Fagaceae (quercia), e in modo non omegeneo nelle diverse aree anche di Gramineae, Polygonaceae(romice), Platanaceae(platano), Oleaceae (frassino e primi pollini di olivo), Plantaginaceae (lanciola, piantaggine).

A livelli bassi o medio bassi rileviamo il polline delle Salicaceae (salice, pioppo), delle Corylaceae (carpino bianco e c. nero), delle Pinaceae (larice, pino).

Valori bassi e talvolta saltuari si confermano per le Compositae (pratolina, tarassaco), le Aceraceae (acero), leCupressaceae/Taxaceae (cipresso e tasso).


In questo periodo si riscontra la presenza di pollini con elevato potere allergenico quali quello delle Betullacee e delle Graminee, e la sintomatologia nei soggetti allergici diventa conclamata.

Per ogni ulteriore approfondimento consultare il Bollettino dei pollini

archiviato sotto: , , , ,
Archivio Notizie

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it