Concentrazioni significative di pollini su tutta la regione

15 giugno 2017

Negli scorsi giorni si sono avute condizioni di tempo bello, stabile e temperature superiori alla norma e in tutto il territorio piemontese si sono registrate concentrazioni significative di polline di Plantaginaceae (lanciola, piantaggine) e Fagaceae a livelli anche molto elevati in alcune aree.

Nell’area di Omegna si è registrata forte presenza di polline di castagno, mentre nell’area di Cuneo, si riscontrano valori elevati per Gramineae e Pinaceae (pino) e a Vercelli valori significativi di concentrazioni di Polygonaceae (romice).

Su tutta la regione sono in diminuzione Le Oleaceae (olivo, ligustro) e le Urticaceae, che si attestano su valori medio bassi.

Le Betulaceae (ontano verde), Compositae (tarassaco), Corylaceae (carpino residuale), Cupress/Taxaceae (cipresso, tasso), Salicaceae (salice residuale) sono presenti a livelli bassi e in modo discontinuo.
In aumento le spore di Alternaria.

Per approfondimenti il bollettino pollini allergenici

Archivio Notizie

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it