Valutazioni ambientali

La verifica preventiva degli impatti causati da piani, progetti e opere, sia sull'ambiente in generale che sulle zone tutelate da Rete Natura 2000.

 

L'adozione di obiettivi di sviluppo fondati sul concetto di sostenibilità ha portato nel corso degli  ultimi anni all'adozione, da parte delle comunità internazionali, di procedure per la valutazione ambientale, la cui applicazione è orientata verso la ricerca e l'adozione di politiche di sviluppo compatibili da un punto di vista ecologico e di salute pubblica. Il termine "impatto" sottolinea l'effetto che un'azione di origine antropica o naturale genera su un bersaglio ambientale o umano. In termini generali gli impatti ambientali devono essere intesi come alterazioni delle singole componenti o dei sistemi ambientali prodotte da interventi di origine esterna.
L'esigenza da parte della società di prevenire gli effetti indesiderati sull'ambiente, causati dalle attività umane, anziché rimediare unicamente a posteriori ai danni, nel 1969 ha portato negli Stati Uniti alla nascita della Valutazione di Impatto Ambientale (Environmental Impact Assessment) nell'ambito della legge nazionale NEPA (National Environmental Policy Act) come strumento di gestione e controllo preventivo dell'ambiente e dei conflitti ambientali.

 


 

archiviato sotto: ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it