Grandi Opere

Negli ultimi anni sul territorio piemontese è in corso la realizzazione di alcune grandi opere di interesse nazionale legate principalmente all'adeguamento e alla nuova realizzazione di infrastrutture di mobilità.

L'entità dei progetti è tale da implicare molteplici problematiche che interessano le varie matrici ambientali.

Con l'approvazione dei progetti per la realizzazione delle tratte ferroviarie ad alta capacità sono stati costituiti gli Osservatori Ambientali con il compito di verificare il rispetto delle prescrizioni e delle condizioni particolari dettate durante la Valutazione di Impatto Ambientale e lo svolgimento dei monitoraggi ambientali.

Si tratta di comitati in cui sono presenti rappresentanti dei Ministeri competenti in tema di ambiente e di infrastrutture, delle Regioni e delle Province territorialmente interessate con loro rappresentanti appositamente designati; sono presenti anche i Proponenti responsabili della realizzazione delle opere per lo più coincidenti con i Concessionari del servizio autostradale o ferroviario.

Il funzionamento e i compiti dei comitati sono stabiliti caso per caso in sede di procedimento autorizzativo.

Gli Osservatori svolgono le attività di “accompagnamento ambientale” del progetto nelle fasi di realizzazione (corso d’opera) e in quelle immediatamente successive (post opera) dedicate allo smantellamento delle opere provvisionali e ai ripristini ambientali.

Compito degli Osservatori è controllare che le caratteristiche del progetto e le condizioni e prescrizioni rilevanti dal punto di vista ambientale vengano rispettate e che siano mantenuti gli standard e le prestazioni ambientali nel caso siano proposte varianti nei dettagli di realizzazione.

Il sistema delle Agenzie per l’Ambiente è chiamato a fornire supporto tecnico agli Osservatori cioè ad eseguire materialmente i controlli di documenti di progetto, di dati di monitoraggio, dei cantieri, delle fasi di lavorazione e dei ripristini ambientali e a relazionare agli stessi.

Arpa Piemonte ha iniziato per la prima volta una attività di accompagnamento ambientale nel 2001 in occasione della realizzazione della tratta ferroviaria Alta Capacità Torino-Milano.

Le opere di cui finora si è occupata e si occupa Arpa Piemonte sono in breve:

  • Tratta alta capacità ferroviaria Torino - Milano

  • Adeguamento e ammodernamento della autostrada Torino - Milano, Lotti I e II

  • Completamento del collegamento autostradale Asti - Cuneo

  • Nuovo collegamento internazionale Torino - Lione - Sezione internazionale - Cunicolo esplorativo della Maddalena e Parte comune Italo-Francese - Tratta in territorio italiano

  • Nuovo collegamento internazionale Torino-Lione - Sezione nazionale

  • Tratta alta velocità / alta capacità Milano - Genova - Terzo Valico dei Giovi

archiviato sotto:

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it