Centro funzionale
Notizie

24 marzo 2017 - Intense nevicate sui settori alpini piemontesi: pericolo valanghe 4-Forte
Le nevicate che da martedì pomeriggio stanno interessando la nostra regione stan...

24 marzo 2017 - Temporanea attenuazione delle piogge. Allerta gialla per temporali domani
Nelle prossime ore assisteremo ad una graduale attenuazione dei fenomeni su tutt...

23 marzo 2017 - Sabato ancora perturbato, domenica nuvolosità irregolare. Il video dedicato agli escursionisti
Il maltempo perdurerà fino alla giornata di sabato, quando le correnti orientali...

23 marzo 2017 - Allerta gialla per pioggia su gran parte della regione
L’intensificazione delle piogge attesa in serata sulle zone nordoccidentali e ne...

23 marzo 2017 - Il monitoraggio della qualità delle acque come strumento di supporto alle politiche ambientali
Da quando nel 2000 l’Unione Europea ha emanato la direttiva quadro sulle acque, ...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web

Novità nel sito

24/03/2017 E' online il nuovo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte per il week-end del 25-26 marzo

23/03/2017 E' online il nuovo VIDEO aggiornato con le previsioni meteorologiche per il fine settimana del 25-26 Marzo 2017 in Piemonte!


08/02/2017 Aggiornate le elaborazioni dei GRADI GIORNO relativi all'anno 2016 e la Banca Dati Meteorologica

23/12/2016 Sono consultabili da oggi i dati osservati degli Indici UV misurati a Pallanza(VB) e Sestriere (TO)

26/10/2016 E' disponibile il Rendiconto Nivometrico stagione 2015-2016 e la nuova infograficasulla stagione invernale 2015-2016



Tematismi » Clima » Sguardo » Temperature
 

Temperature

Confronto e valutazione globale dell'andamento previsto delle temperature medie su Piemonte ed Europa per i prossimi mesi.

 

AGGIORNATO al 10 Marzo 2017

 

Anomalia di temperatura media a 2 metri prevista (mappe medie mensili del ECMWF)

Marzo 2017

Aprile 2017

Maggio 2017

 

  Marzo 2017 Aprile 2017 Maggio 2017
ECMWF = =
NOAA   =

 

Contrariamente a quanto emergeva un mese fa, il rialzo termico di Febbraio si prolunga anche fino a buona parte di Marzo, come già avvenuto nella prima parte del mese e come indicano ora le nuove previsioni mensili. Entrambi i modelli in tabella segnalano un’anomalia termica positiva, più o meno pronunciata, sostanzialmente su quasi tutta l’Europa, in maniera ben più marcata sulla parte orientale del continente. Pertanto le temperature, già perlopiù superiori alla media sul Piemonte nella prima metà del mese, potrebbero mantenersi tali ancora per un certo periodo di Marzo.

Infatti, a livello sinottico, a Marzo la pressione rimane alta dall’Europa sudoccidentale a quella continentale orientale (aree in anomalia positiva), mentre la saccatura atlantica riesce a penetrare solo sulla parte centro-settentrionale del continente, rimanendo oltralpe. Questa configurazione potrebbe essere facilmente associata ad un prevalente flusso occidentale sul Piemonte, magari, al più, anche con un effetto di sottovento per lo sbarramento alpino.

Ad Aprile, invece, potrebbe arrivare il raffreddamento già atteso il mese scorso per Marzo, che riavvicinerebbe così le temperature alla loro normale media climatica. Infatti l’anomalia di geopotenziale negativa atlantica riesce a scendere maggiormente fino al nord-ovest italiano e al Mediterraneo occidentale, favorendo una maggiore instabilità e quindi clima più fresco anche sul Piemonte.

Tale raffreddamento potrebbe interessare anche Maggio, ma i modelli non sono esattamente concordi.

 

  M-A-MA-M-GM-G-L
ECMWF =  
MET Office = =
IRI  
NOAA =

 

Su base trimestrale mobile, anche se i modelli sono discordanti, almeno per l’ECMWF viene confermata la cessazione dell’iniziale caldo anomalo di Marzo, perché il primo trimestre nel complesso (M-A-M) rimane con una media abbastanza allineata alla norma climatologica, facendo quindi protendere per un parziale raffreddamento nei successivi mesi primaverili.

Nei trimestri a seguire, invece, le temperature potrebbero tornare a rialzarsi anche al disopra della loro media, ma in realtà verso l’ultimo trimestre (M-G-L) i modelli in tabella sono contraddittori, con due orientati verso il rialzo (ECMWF e Met-Office) e due verso il calo (IRI e NOAA). E questo non ci permette di capire la tendenza per l’Estate.

 

Vai alle Precipitazioni