Centro funzionale
Notizie

28 marzo 2017 - Arpa Piemonte sul Treno Verde di Legambiente
Durante la sosta del treno verde di Legambiente ad Asti, Arpa Piemonte ha presen...

24 marzo 2017 - Intense nevicate sui settori alpini piemontesi: pericolo valanghe 4-Forte
Le nevicate che da martedì pomeriggio stanno interessando la nostra regione stan...

24 marzo 2017 - Temporanea attenuazione delle piogge. Allerta gialla per temporali domani
Nelle prossime ore assisteremo ad una graduale attenuazione dei fenomeni su tutt...

23 marzo 2017 - Sabato ancora perturbato, domenica nuvolosità irregolare. Il video dedicato agli escursionisti
Il maltempo perdurerà fino alla giornata di sabato, quando le correnti orientali...

23 marzo 2017 - Allerta gialla per pioggia su gran parte della regione
L’intensificazione delle piogge attesa in serata sulle zone nordoccidentali e ne...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web

Novità nel sito

24/03/2017 E' online il nuovo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte per il week-end del 25-26 marzo

23/03/2017 E' online il nuovo VIDEO aggiornato con le previsioni meteorologiche per il fine settimana del 25-26 Marzo 2017 in Piemonte!


08/02/2017 Aggiornate le elaborazioni dei GRADI GIORNO relativi all'anno 2016 e la Banca Dati Meteorologica

23/12/2016 Sono consultabili da oggi i dati osservati degli Indici UV misurati a Pallanza(VB) e Sestriere (TO)

26/10/2016 E' disponibile il Rendiconto Nivometrico stagione 2015-2016 e la nuova infograficasulla stagione invernale 2015-2016



Tematismi » Clima » Sguardo » Precipitazioni
 

Precipitazioni

Confronto e valutazione globale dell'andamento previsto delle precipitazioni su Piemonte ed Europa per i prossimi mesi.

 

AGGIORNATO al 10 Marzo 2017

 

Anomalia delle precipitazioni cumulate previste (mappe mensili del ECMWF)

Marzo 2017

Aprile 2017

Maggio 2017

 

  Marzo 2017Aprile 2017Maggio 2017
ECMWF = =
NOAA =  


Le precipitazioni, seguendo le previsioni della configurazione sinottica, descritta nel paragrafo delle temperature, Marzo rimangono superiori alla media sul versante oltralpe e lasciano il Piemonte, sottovento al flusso occidentale-nordoccidentale, in prevalente deficit pluviometrico. Il segnale di neutralità in tabella (pari alla norma climatica) deriva infatti dal segno positivo sulle Alpi e negativo sul versante padano.

Ad Aprile invece una piovosità superiore alla media si accende anche sul Mediterraneo occidentale, con maggior interessamento anche del Piemonte e dell’Italia, in accordo con l’attesa di una maggior avanzata della bassa pressione atlantica sull’Europa occidentale e sud-occidentale. Infatti (oltre che in quota, come descritto nel paragrafo delle temperature) anche le mappe della pressione al livello del mare, sul Mediterraneo occidentale, spengono l’anomalia barica positiva di Marzo ed estendono quella negativa.

L’instabilità di Aprile non è chiaro quanto si manterrà anche per Maggio, perché i due modelli sono discordi: mentre NOAA prolunga e anche accentua le precipitazioni su tuta l’area mediterranea, ECMWF invece torna a vedere un flusso nuovamente occidentale, che verrebbe quindi parzialmente schermato dalle Alpi per il Piemonte (anomalia barica al suolo nuovamente positiva sul Mediterraneo occidentale).

 

  M-A-MA-M-GM-G-L
ECMWF
MET Office =
IRI = = =
NOAA =  

 

Su base trimestrale mobile, le indicazioni sono certamente più discordanti.

Il segnale pluviometrico positivo () del primo trimestre (M-A-M) sarebbe associato all’instabilità attesa per i prossimi mesi primaverili (dopo l’iniziale scarsità di precipitazioni di Marzo). Successivamente alcuni modelli protendono per un’attenuazione delle precipitazioni (ECMWF e Met-Office), mentre il modello americano NOAA al contrario cavalca e rafforza l’aumento dell’instabilità.

Pertanto, anche per questa variabile, non si può dare alcuna indicazione condivisa per l’andamento dell’Estate.

 

Vai alle Temperature