Centro funzionale
Notizie

26 maggio 2017 - Caldo e livelli di ozono in aumento per il fine settimana
Da domani l'influenza di un promontorio di alta pressione esteso dal Nord Africa...

25 maggio 2017 - Weekend all'insegna del bel tempo. Il video per l'escursionista
L'alta pressione africana presente sul Mediterraneo garantisce un fine settimana...

24 maggio 2017 - Aprile 2017 caldo e secco

22 maggio 2017 - Temperature massime superiori alla media del periodo. Mercoledì la giornata più calda
E’ in fase di espansione sull’Europa occidentale un’area anticiclonica di matric...

19 maggio 2017 - Ancora allerta gialla a nord del Po per temporali nel pomeriggio. Da domani tempo soleggiato su tutta la regione
Persistono condizioni instabili, con rovesci e temporali anche di forte intensit...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web

Novità nel sito

25/05/2017 E' online il nuovo VIDEO aggiornato con le previsioni meteorologiche per il week-end del 27-28 Maggio in Piemonte!


03/05/2017 Aggiornate le elaborazioni dei GRADI GIORNO relativi al semestre ottobre 2016 / aprile 2017

21/04/2017 E' online l'ultimo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte con alcune raccomandazioni valide per le escursioni tardo primaverili

23/12/2016 Sono consultabili da oggi i dati osservati degli Indici UV misurati a Pallanza(VB) e Sestriere (TO)


Tematismi » Clima » Sguardo » Precipitazioni
 

Precipitazioni

Confronto e valutazione globale dell'andamento previsto delle precipitazioni su Piemonte ed Europa per i prossimi mesi.

 

AGGIORNATO al 10 Maggio 2017

 

Anomalia delle precipitazioni cumulate previste (mappe mensili del ECMWF)

Maggio 2017

Giugno 2017

Luglio 2017

 

  Maggio 2017Giugno 2017Luglio 2017
ECMWF
NOAA =  


Anche le previsioni delle precipitazioni sembrano seguire la strada indicata il mese scorso, con una partenza più o meno asciutta a Maggio ed una piovosità in aumento andando verso Giugno.

Nel primo mese infatti i segnali in tabella sono per entrambi i modelli rivolti verso una piovosità normale o anche lievemente al di sotto della norma, mentre a Giugno concordano nel dare precipitazioni superiori alla media.

A livello barico infatti a Maggio le basse pressioni sembrano rimanere ai margini del territorio piemontese, localizzate o a nordest (da dove infiltrano l’aria fredda enunciata nel paragrafo delle temperature) o ancora troppo a ovest al largo dell’Oceano Atlantico.

A Giugno, viceversa, l’anomalia barica diventa negativa anche sul Mediterraneo occidentale e il nordovest italiano: questo porterebbe naturalmente più instabilità sul nostro territorio, come già si diceva nella previsioni del mese scorso.

A Luglio il rialzo della pressione confermerebbe il ritorno a tempo più stabile e caldo, dal clima più tipicamente estivo.

 

  M-G-LG-L-AL-A-S
ECMWF = =
MET Office =
IRI =
NOAA =

 

Su base trimestrale mobile, si nota una tendenza generale, abbastanza condivisa dai vari modelli, che va in decrescendo, partendo da un’iniziale fase tardo-primaverile (o pre-estiva) più piovosa verso una progressiva attenuazione dell’instabilità e delle precipitazioni, con una seconda parte dell’Estate più asciutta.

Questo rimane anche coerente sia con quanto espresso sopra, sia con l’attesa di un aumento delle temperature nel prosieguo dell’Estate, enunciato nel paragrafo delle temperature.

 

Vai alle Temperature