Centro funzionale
Notizie

16 novembre 2017 - Fine settimana soleggiato, con vento forte domenica sulle Alpi. Il video per l’escursionista
La discesa di una saccatura baltica sull'Europa centro-orientale e la contempora...

14 novembre 2017 - Pubblicato il Rendiconto Nivometrico della stagione invernale 2016-2017
Come ogni anno Arpa Piemonte ha prodotto il Rendiconto Nivometrico della stagion...

10 novembre 2017 - Innevamento sull’arco alpino piemontese
Da sabato scorso le montagne piemontesi sono state interessate da precipitazioni...

9 novembre 2017 - Weekend soleggiato e ventoso. Il video per l’escursionista
Il fine settimana dell'11 e 12 novembre sarà generalmente soleggiato, con addens...

9 novembre 2017 - Presentazione del Rendiconto Nivometrico in Piemonte – Inverno 2016-2017
Martedì 14 novembre 2017, dalle 14.30 alle 16.00, nella Sala Multimediale della ...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

15/11/2017 Consultabile il 'Rendiconto nivometrico' della stagione invernale 2016-2017

16/11/2017 E' online il nuovo VIDEO aggiornato con le previsioni meteorologiche per il fine settimana del 18 e 19 Novembre 2017 in Piemonte!


30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata >

08/09/2017 Disponibili gli ultimi aggiornamenti della Banca Dati Meteorologica e della Banca Dati Idrologica

03/05/2017 Aggiornate le elaborazioni dei Aggiornate le elaborazioni dei GRADI GIORNO relativi al semestre ottobre 2016 / aprile 2017
GRADI GIORNO relativi al semestre ottobre 2016 / aprile 2017

21/04/2017 E' online l'ultimo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte con alcune raccomandazioni valide per le escursioni tardo primaverili


Tematismi » Clima » Sguardo » Precipitazioni
 

Precipitazioni

Confronto e valutazione globale dell'andamento previsto delle precipitazioni su Piemonte ed Europa per i prossimi mesi.

 

AGGIORNATO al 10 Novembre 2017

 

Anomalia delle precipitazioni cumulate previste (mappe mensili del ECMWF)

Novembre 2017

Dicembre 2017

Gennaio 2018

 

  Novembre 2017Dicembre 2017Gennaio 2018
ECMWF =
NOAA =


Dopo la siccità di Ottobre, come predetto i mesi scorsi, il cambio di regime meteorologico sullo scenario europeo è arrivato con il mese di Novembre, ma l’instabilità annunciata il mese scorso per Novembre ha coinvolto, per il momento, solo in parte il nordovest italiano, perché (aldilà della prima parte del mese) le precipitazioni più abbondanti hanno interessato e stanno interessando soprattutto il resto della nostra Penisola.

La configurazione barica a grande scala conferma un’anomalia mensile negativa sul Mediterraneo ma, al presente, in realtà spostata più a sud, è troppo a sud per influire efficacemente anche sul Piemonte. E anche dalle elaborazioni probabilistiche dì ensemble, e simili previsioni a medio-lungo termine attuali, sul Piemonte non si prospettano precipitazioni abbondanti, significativamente sopra la norma, per il resto del mese. Allora il mese potrebbe chiudersi in anomalia pluviometrica, se non nulla, addirittura negativa?!

A Dicembre l’anomalia barica negativa occupa il lato occidentale dell’Europa, magari bloccata anche da un’anomalia positiva sulla parte orientale del continente: in tale prospettiva, se la saccatura atlantica non rimarrà troppo a ovest, potrebbero prospettasi condizioni di maggiore instabilità anche per il territorio piemontese.

Tale instabilità al momento sembra rimanere anche per Gennaio, quando però la posizione del centro di anomalia barica negativa sul nordovest europeo (a latitudini lievemente più settentrionali di Dicembre) sarebbe più favorevole a correnti più occidentali (quindi meno umide meridionali di Dicembre) sul nord-Italia, con l’instabilità maggiore localizzata soprattutto sull’Europa oltralpe.

Inoltre le indicazioni non concordi tra i due modelli in tabella certamente non permettono grande confidenza in tali previsioni.

 

  N-D-GD-G-FG-F-M
ECMWF =
MET Office =
IRI = =
NOAA = =

 

Su base trimestrale mobile, tra la divergenza delle diverse previsioni si può forse intravedere un prevalente segnale pluviometrico positivo per parte dell’Inverno?! Più nella prima parte che non nella seconda?!

Le precipitazioni invernali allora potrebbero essere nella norma o poco al disopra di essa, ma almeno non più inferiori ad essa.

 

Vai alle Temperature