Centro funzionale
Notizie

24 marzo 2017 - Intense nevicate sui settori alpini piemontesi: pericolo valanghe 4-Forte
Le nevicate che da martedì pomeriggio stanno interessando la nostra regione stan...

24 marzo 2017 - Temporanea attenuazione delle piogge. Allerta gialla per temporali domani
Nelle prossime ore assisteremo ad una graduale attenuazione dei fenomeni su tutt...

23 marzo 2017 - Sabato ancora perturbato, domenica nuvolosità irregolare. Il video dedicato agli escursionisti
Il maltempo perdurerà fino alla giornata di sabato, quando le correnti orientali...

23 marzo 2017 - Allerta gialla per pioggia su gran parte della regione
L’intensificazione delle piogge attesa in serata sulle zone nordoccidentali e ne...

23 marzo 2017 - Il monitoraggio della qualità delle acque come strumento di supporto alle politiche ambientali
Da quando nel 2000 l’Unione Europea ha emanato la direttiva quadro sulle acque, ...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web

Novità nel sito

24/03/2017 E' online il nuovo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte per il week-end del 25-26 marzo

23/03/2017 E' online il nuovo VIDEO aggiornato con le previsioni meteorologiche per il fine settimana del 25-26 Marzo 2017 in Piemonte!


08/02/2017 Aggiornate le elaborazioni dei GRADI GIORNO relativi all'anno 2016 e la Banca Dati Meteorologica

23/12/2016 Sono consultabili da oggi i dati osservati degli Indici UV misurati a Pallanza(VB) e Sestriere (TO)

26/10/2016 E' disponibile il Rendiconto Nivometrico stagione 2015-2016 e la nuova infograficasulla stagione invernale 2015-2016



Tematismi » Clima » Introduzione
 

Perchè studiare il Clima

L’analisi del Clima e dei suoi mutamenti è strettamente collegato con lo stciclo_climaudio dell’ambiente che ci circonda.

Le attività umane interagiscono costantemente con le varie componenti climatiche in una complessa rete trasversale di azione e reazione che produce effetti ed impatti su scale temporali a breve e lungo termine.

Inoltre negli ultimi anni il Cambiamento Climatico è divenuto di grande attualità a causa della sempre più frequente ricorrenza di fenomeni meteorologici di forte impatto sulla società umana quali siccità, ondate di calore intense, alluvioni, uragani o periodi prolungati di freddo intenso evidenziati anche a scala regionale.

Comprendere in che modo il Clima interagisce con il complesso insieme di attività umane e descriverne l'andamento, rappresenta quindi una sfida globale e locale finalizzata alla ricerca di soluzioni concrete ai problemi ambientali connessi, sia attraverso azioni di mitigazione e contrasto che riducano le emissioni di gas climalteranti sia proponendo l’applicazione di opzioni di adattamento che, in maniera complementare, consentano di limitare i danni, sfruttare le opportunità e far fronte alle conseguenze.
 

Climatologia e Meteorologia

Il clima comprende l’insieme delle condizioni medie nel tempo di una determinata località rispetto ad uno specifico intervallo temporale (25-30 anni). Spesso viene confuso con il concetto di “tempo meteorologico” che a sua volta identifica lo stato istantaneo dell’atmosfera, descritto in termini di alcune variabili quali temperatura, umidità, nuvolosità, precipitazione, velocità e direzione del vento.

Le condizioni climatiche di una specifica regione sono definite dalla combinazione di fattori quali la latitudine, l'altitudine, la continentalità e l’orografia e sono caratterizzate dai valori medi di elementi quali i venti, la pressione atmosferica, l'umidità dell'aria, i regimi di precipitazione e la temperatura.

 

Il moderno approccio alla natura ed alla teoria del clima, in contrasto con quello storico puramente descrittivo, deve confrontarsi con le dinamiche dell’ intero sistema climatico (atmosfera, oceani e superficie terrestre), in termini di interazioni interne e di risposte ai fattori esterni, ad esempio la radiazione solare incidente.

La climatologia applicata affronta quindi i fattori del clima coinvolti in una vasta gamma di problematiche trasversali, in materia di pianificazione, di progettazione, di operatività ed in genere di tutte quelle attività decisionali che coinvolgono i settori della società moderna sensibili al clima.

Attività e Servizi

In ambito climatologico, le attività ed i servizi forniti da Arpa Piemonte si concentrano sulla raccolta, validazione e confronto con il passato dei dati che rappresentano il clima a livello regionale, sviluppando parallelamente, studi ed iniziative connessi con la valutazione degli impatti e la divulgazione.

In particolare:

  • la raccolta organica dei dati, l’elaborazione di indicatori ed il loro confronto con il passato è presentato nella sezione “Confronti Storici
  • l’attività di divulgazione e reportistica periodica, legata al monitoraggio del clima è presente nella sezione “Rapporti di Analisi
  • la sezione “Impatti” contiene le iniziative connesse con la valutazione degli impatti del Cambiamento Climatico su una alcune tematiche ambientali di rilievo;
  • la sezione “Approfondimenti”, contiene una serie di studi più dettagliati su alcuni aspetti fondamentali legati al Clima, tra cui la possibilità di ottenere i dati storici di analisi su griglia regolare ed un confronto critico tra i principali modelli numerici di previsioni a lungo termine (previsioni stagionali);
  • le pubblicazioni a carattere scientifico e le attività a respiro sovra regionale inerenti al Clima, sono descritte rispettivamente nelle sezioni “Pubblicazioni” e “Collaborazioni e Progetti”.