Centro funzionale
Notizie

21 luglio 2017 - Allerta gialla per temporali
Una profonda circolazione depressionaria avente il minimo sulle isole britannich...

20 luglio 2017 - Bel tempo nel weekend con instabilità pomeridiana. Il video per l’escursionista
Nel prossimo fine settimana sono attese condizioni prevalentemente soleggiate al...

20 luglio 2017 - Il Piemonte avvia la strategia regionale sui cambiamenti climatici
Guidare il territorio piemontese in un percorso organico e integrato, per ridurr...

13 luglio 2017 - Proliferazione di macrofite acquatiche nel tratto cittadino torinese del Po - Ritrovato il Myriophyllum aquaticum
Nelle acque del Po del tratto cittadino torinese, sono visibili in questi giorni...

13 luglio 2017 - Week-end di bel tempo. Il video per l’escursionista
Nel prossimo fine settimana sentiremo gli effetti benefici di correnti secche da...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web

Novità nel sito

20/07/2017 E' online il nuovo VIDEO aggiornato con le previsioni meteorologiche per il 22 e 23 luglio in Piemonte!


03/05/2017 Aggiornate le elaborazioni dei GRADI GIORNO relativi al semestre ottobre 2016 / aprile 2017

21/04/2017 E' online l'ultimo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte con alcune raccomandazioni valide per le escursioni tardo primaverili

23/12/2016 Sono consultabili da oggi i dati osservati degli Indici UV misurati a Pallanza(VB) e Sestriere (TO)


Tematismi » Aria » Previsioni » Ozono » Previsione Ozono
 

Ultime previsioni emesse il 23-07-2017 alle ore 14:00

23-07-2017 24-07-2017 25-07-2017
Confini aree di allertamento
Confini aree Ozono
Approfondimenti
 
Livelli di criticità
0
Nessuna criticità
1
Criticità per i soggetti più sensibili
2
Criticità per soggetti mediamente
sensibili
3
Criticità per tutta la popolazione
 
Dato non disponibile
 
 

Consulta le raccomandazioni previste

La mappa mostra i livelli giornalieri di ozono previsti sulla regione, secondo quanto indicato nella Deliberazione della Giunta Regionale n. 27-614 del 31 luglio 2000. I dati sono il risultato dell'applicazione di un sistema modellistico di chimica, trasporto e dispersione degli inquinanti in atmosfera e sono assegnati alle quattro aree omogenee in cui è stato suddiviso il territorio regionale.