Centro funzionale
Notizie

19 gennaio 2018 - Ancora vento e precipitazioni sui settori di confine occidentali e settentrionali: formazione di nuovi accumuli
Da lunedi sera si sono verificate nuove nevicate sui settori compresi tra Alpi C...

18 gennaio 2018 - Fine settimana con vento e nubi su Alpi nordoccidentali, più sole altrove. Il video per l’escursionista
Il fine settimana sarà caratterizzato da cielo nuvoloso sulle Alpi nordoccidenta...

17 gennaio 2018 - Vento forte sul Piemonte
Un intenso flusso di correnti fredde in quota nordoccidentali interessa la nostr...

16 gennaio 2018 - Monitoraggio della qualità dell’aria nel comune di Savigliano
Sono disponibili i risultati dell’ultimo monitoraggio condotto nel comune di Sav...

15 gennaio 2018 - Autunno 2017 in Piemonte: molto secco e caldo
La stagione autunnale 2017 è stata la seconda più secca degli ultimi 60 anni, co...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

19/01/2018 E' online l'ultimo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte per il fine settimana del 20-21 gennaio 2018

18/01/2018 E' online il nuovo VIDEO aggiornato con le previsioni meteorologiche per il fine settimana del 20-21 Gennaio 2018 in Piemonte


15/11/2017 Consultabile il 'Rendiconto nivometrico' della stagione invernale 2016-2017

30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata >

08/09/2017 Disponibili gli ultimi aggiornamenti della Banca Dati Meteorologica e della Banca Dati Idrologica

03/05/2017 Aggiornate le elaborazioni dei Aggiornate le elaborazioni dei GRADI GIORNO relativi al semestre ottobre 2016 / aprile 2017
GRADI GIORNO relativi al semestre ottobre 2016 / aprile 2017


Rischi » Valanghe » Pericolo valanghe » Previsioni
 

Dati aggiornati: 22-01-2018, entro le ore 16:00

23-01-2018 24-01-2018
 

Ancora neve e vento sui settori di confine NW, pericolo fino a 4-Forte in Alta Formazza!

 

Mattino

Pomeriggio

Naviga sulla mappa per maggiori dettagli.

Nelle zone più esposte ai venti, l'azione eolica indurisce progressivamente il manto nevoso determinando l'aumento del sovraccarico necessario al distacco degli accumuli. In tutti i settori i lastroni sono numerosi sui pendii ripidi in corrispondenza di colli, canali, creste e cambi di pendenza, in particolare alle quote comprese fra i 1800-2500m. Sui settori di confine nord-occidentali, dove i venti sono stati accompagnati da nevicate, il distacco dei numerosi lastroni presenti a tutte le esposizioni è possibile al passaggio del singolo sciatore. Sulle zone prealpine adiacenti e sui restanti settori gli accumuli sono perlopiù localizzati alle esposizioni sottovento (E-SE-S) e il distacco di questi è possibile con un sovraccarico progressivamente maggiore. Sono ancora possibili valanghe spontanee a lastroni, dai pendii ripidi/molto ripidi non ancora scaricatisi, generalmente di piccole o medie dimensioni in particolare sui settori di confine. Per le attività in ambiente innevato è richiesta esperienza e buona capacità di valutazione locale del pericolo.
Legenda:

Consulta l'archivio:

Selezionare il giorno di interesse per scaricare il bollettino in formato pdf.

In verde i giorni con bollettino scaricabile.

 

 

 

 

 

Consulta PREVISIONI METEO