Centro funzionale
Notizie

23 ottobre 2017 - Da oggi ripende la pubblicazione dei bollettini dei PM10
Con l'approssimarsi della stagione invernale diminuisce progressivamente la capa...

20 ottobre 2017 - Smog: la Regione approva il primo pacchetto di misure dell'Accordo Padano
La Giunta regionale del Piemonte ha approvato il primo pacchetto di misure antis...

19 ottobre 2017 - Fine settimana con alternanza di sole e nubi e forte vento domenica. Il video per l’escursionista
Il weekend sarà caratterizzato da cielo irregolarmente nuvoloso, con maggiore nu...

18 ottobre 2017 - Nel 2017 il valore limite giornaliero del PM10 di 50 microgrammi/m3 è stato superato a Torino per 69 giorni
Il valore limite giornaliero per la protezione della salute umana del PM10, pari...

17 ottobre 2017 - Ceresole d'Alba: i risultati del monitoraggio della qualità dell'aria
E' stata effettuato un monitoraggio nel comune di Ceresole d’Alba (CN) con il la...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web

Novità nel sito

19/10/2017 E' online il nuovo VIDEO aggiornato con le previsioni meteorologiche per il fine settimana del 21 e 22 ottobre 2017 in Piemonte!


08/09/2017 Disponibili gli ultimi aggiornamenti della Banca Dati Meteorologica e della Banca Dati Idrologica

03/05/2017 Aggiornate le elaborazioni dei GRADI GIORNO relativi al semestre ottobre 2016 / aprile 2017

21/04/2017 E' online l'ultimo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte con alcune raccomandazioni valide per le escursioni tardo primaverili


Rischi » Vigilanza Meteo » Quadro di sintesi vigilanza meteo
 

La tabella riepilogativa segnala i fenomeni meteorologici rilevanti attesi sulla regione, che possono avere un potenziale impatto sul territorio o sulle attività umane. Il territorio regionale è diviso in 11 zone di allerta, per le quali viene identificata l'intensità del potenziale pericolo per i diversi fenomeni.

 

La tabella riepilogiativa viene aggiornata quotidianamente, entro le ore 13, ed ha validità per un periodo di 36 ore, fino alle ore 24:00 del giorno seguente al giorno di emissione.