Centro funzionale
Notizie

24 giugno 2017 - Dopo il caldo attesi temporali dalla serata
L’alta pressione di matrice nordafricana che sta interessando il Piemonte da gio...

23 giugno 2017 - Da domenica instabilità atmosferica porterà piogge e temperature massime in deciso calo
L’alta pressione di matrice nordafricana caratterizzerà le condizioni meteorolog...

23 giugno 2017 - Accordo di Programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria nel Bacino Padano
Con una sperimentazione iniziata a marzo 2016 e poi entrata in vigore a novembre...

23 giugno 2017 - Linee guida per il controllo di validità dei dati idro-meteorologici
Sono state pubblicate le “Linee guida per il controllo di validità dei dati idro...

23 giugno 2017 - Maggio 2017 caldo e secco
In Piemonte la temperatura del mese di maggio 2017 è risultata superiore di 1.7°...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web

Novità nel sito

22/06/2017 E' online il nuovo VIDEO aggiornato con le previsioni meteorologiche per il 24-25 giugno in Piemonte!


03/05/2017 Aggiornate le elaborazioni dei GRADI GIORNO relativi al semestre ottobre 2016 / aprile 2017

21/04/2017 E' online l'ultimo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte con alcune raccomandazioni valide per le escursioni tardo primaverili

23/12/2016 Sono consultabili da oggi i dati osservati degli Indici UV misurati a Pallanza(VB) e Sestriere (TO)


Approfondimenti » Clima » Introduzione
 

Il Cambiamento Climatico, le previsioni a medio e lungo termine, l' "assessment" dello stato del Clima in Piemonte fino ad arrivare alla valutazioni dei possibili impatti sull'ambiente e la società umana, sono tutte tematiche che Arpa Piemonte contribuisce a sviluppare e che meritano un approfondimento più ampio.

 

In questa sezione è raccolta una selazione di tali ricerche che, unitamente a quanto si può trovare nella sezione "Pubblicazioni", danno una visione più completa di tutto quello che gravita attorno al Clima, in particolare a livello locale regionale.

 

L’idea guida è che questi argomenti possano rivolgersi ad una categoria eterogena di utenti, mantendo intatto il rigore scienfico su cui si basano e con una chiave di lettura trasversale fra le diverse sezioni, dalle quali si possano attingere informazioni di interesse ed utilità per operatori scientifici, didattici, decisori in genere o semplici curiosi.