Nevicate deboli in pianura. Allerta gialla nel Piemonte meridionale

5 febbraio 2018

Dalla mattinata odierna si sono verificate precipitazioni nevose da deboli a moderate soprattutto sui settori alpini ed appenninici. I valori cumulati dall’inizio dell’evento hanno raggiunto i 20-25 cm su Alpi Liguri e Marittime orientali, 10-15 cm su Alpi Cozie sud, al più 10 cm sui restanti settori.

precipitazioniultime12ore

Le nevicate tenderanno a persistere nelle giornate di oggi e domani con valori localmente moderati sul basso Piemonte e quota neve sino in pianura, determinando possibili disagi per la viabilità.
Sulla città di Torino sono possibili nevicate durante le ore notturne.

Allerta gialla nel cuneese, alessandrino e astigiano fino al confine con la Liguria.


bollettino allerta05022018 

Dalle prime ore di mercoledì 7 febbraio è atteso un generale miglioramento.

Pericolo valanghe

La neve fresca, leggera e asciutta, è facilmente trasportabile e forma nuovi accumuli soffici, più spessi e di dimensioni maggiori sui settori a sud del Po. Questi lastroni poggiano con scarsa aderenza sulle superfici lisce e dure preesistenti e, seppur di dimensioni contenute, possono essere sollecitati già al passaggio del singolo escursionista. Inoltre è attesa la ripresa dell'attività valanghiva spontanea dai pendii più ripidi.
Pertanto sui settori alpini meridionali da domani il grado di pericolo valanghe sale a 3-marcato.


archiviato sotto: , , , ,
Archivio Notizie

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it