Pericolo valanghe debole o moderato per Pasqua

14 aprile 2017

La settimana in corso è stata caratterizzata da giornate soleggiate e miti anche in quota, con temperature sopra la media del periodo. Tali condizioni hanno determinato intensi tassi di fusione del manto nevoso e condizioni di innevamento tipicamente primaverili.

Il manto nevoso è caratterizzato da croste da fusione e rigelo generalmente portanti nelle prime ore del giorno, in rapida umidificazione già nel corso della mattinata; il riscaldamento diurno determina quindi una riduzione della stabilità del manto nevoso. Oltre i 2700m sono ancora presenti, soprattutto sui versanti molto ripidi in ombra, strati deboli interni.

La nuvolosità irregolare associata a isolati temporali prevista per la giornata di sabato, contribuirà ad accelerare l'umidificazione del manto nevoso pur non modificando il grado di pericolo. Il calo dello zero termico previsto dalla serata di sabato e il ritorno di cieli sereni contribuiranno a garantire condizioni favorevoli per le gite in ambiente innevato ma si consiglia di terminare le escursioni per tempo.

Per maggiori approfondimenti vi invitiamo a consultare il bollettino valanghe

 

archiviato sotto: , , , , ,
Archivio Notizie

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it