Nuovo peggioramento con temporali

8 agosto 2017

Una saccatura nord-atlantica, localizzata tra le Isole Britanniche e la Francia, provoca tempo instabile sull’Europa occidentale, in estensione al nordovest italiano nel corso del pomeriggio odierno. L’ingresso di aria fredda in quota, dalla Francia al Piemonte, causerà rovesci e temporali sparsi, localmente forti sul settore nordoccidentale della regione, coi picchi più intensi localizzati a ridosso del confine con la Val d’Aosta e sul verbano determinando un'allerta gialla.

Bollettino allerta 20170808

I fenomeni saranno in attenuazione entro il primo mattino di domani, ma le condizioni atmosferiche rimarranno ancora debolmente instabili, anche per le ore successive, con spiccata variabilità e nuovi rovesci e temporali sparsi, perlopiù concentrati nelle ore pomeridiane.

Tali condizioni permarranno fino alla mattinata di venerdì, a causa del graduale transito del nucleo freddo della bassa pressione dalla Francia all’Italia settentrionale. Maggiore stabilità atmosferica arriverà per il fine-settimana.

archiviato sotto: , , , ,
Archivio Notizie

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it