Le condizioni della neve e del pericolo valanghe per il fine settimana

12 gennaio 2018

Ad inizio settimana una nuova perturbazione ha investito la nostra regione con apporti di nuova neve superiori ai 2 metri su Alpi Cozie Nord e Alpi Graie e valori progressivamente decrescenti spostandosi verso sud e verso nord (115-170 cm - Alpi Pennine e Alpi Cozie sud; 80-100 cm - Alpi Marittime ; 60-110 cm - Alpi Lepontine e Liguri).

Già in corso di nevicata sono state segnalate molte valanghe di medie e grandi dimensioni che hanno raggiunto il fondovalle.
Nei giorni sucessivi notti serene e assenza di vento hanno determinato un progressivo consolidamento del manto nevoso e formazione di brina superficiale fino in quota.

Nel fine settimana il grado di pericolo valanghe  andrà progressivamente ad abbassarsi, ma visti i notevoli quantitativi di neve presenti in quota occorre prestare attenzione alle locali condizioni di pericolo valanghe.

Per maggiori approfondimenti vi invitiamo a visitare il nostro sito alla pagina del bollettino valanghe.

 

 

archiviato sotto: , , , , ,
Archivio Notizie

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it