Fino a 45 cm di neve fresca sull'Appennino. Ancora per oggi allerta gialla nel Piemonte meridionale

6 febbraio 2018

La perturbazione che sta interessando la nostra regione ha portato precipitazioni nevose da deboli a moderate, interessando principalmente tutto l’arco alpino.
In particolare i quantitativi maggiori si misurano sul Piemonte meridionale con:
- 20-45 cm sull'Appennino,
- 20-35 cm su Alpi Liguri e Marittime orientali,
- 20-30 cm su Alpi Marittime ovest.

I quantitativi diminuiscono spostandosi verso nord con:
- 5-15 cm su zone di confine di Alpi Cozie e Graie,
- 20-25cm su zone prealpine relative,
- 15-25 su Alpi Pennine e Lepontine,
- 10-20cm su alta Val Formazza.

 

Ancora per oggi tempo perturbato, con neve a bassa quota specialmente sul settore meridionale dove c'è ancora allerta gialla.
Dalla mattinata di domani è previsto un rapido e netto miglioramento delle condizioni meteorologiche.

bollettino allerta06022018



Pericolo valanghe

Si attende la ripresa dell'attività valanghiva spontanea, con scaricamenti e valanghe a lastroni soffici dai pendii più ripidi, di piccole o medie dimensioni. I nuovi accumuli poggiano con scarsa aderenza sulle superfici lisce e dure preesistenti e possono essere facilmente sollecitati già al passaggio del singolo sciatore.
Il grado di pericolo valanghe sui settori alpini meridionali rimane 3-Marcato anche per la giornata di domani.

438815126 240619

archiviato sotto: , , , ,
Archivio Notizie

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it