Trasmissione della dichiarazione di conformità degli impianti elettrici

Impianti elettrici in luoghi con pericolo di esplosione

 

Documentazione necessaria per l’omologazione dell’impianto elettrico nei luoghi con pericolo di esplosione:

-      Modulo integrativo per la trasmissione della dichiarazione di conformità

-      Dichiarazione di conformità rilasciata dall’installatore dell’impianto, completa di allegati.

-     Classificazione delle zone pericolose, forma e dimensioni, mediante l’uso di planimetrie e di elaborati grafici anche di dettaglio, comprendente, tra l’altro: dati con le caratteristiche fisico-chimiche delle sostanze, dati sulle condizioni di temperatura e ventilazione dell’ambiente, individuazione delle sorgenti d’emissione.

-    Tipi e caratteristiche degli impianti a sicurezza adoperati o di sistemi specifici, attraverso l’impiego di schemi, planimetrie, anche di dettaglio se necessario. Devono essere compresi anche i dati relativi alle caratteristiche di componenti, circuiti e sistemi impiegati, che se necessario possono essere confrontati con quelli riportati sui certificati rilasciati dagli Organismi Notificati ai sensi della direttiva 94/9/CE recepita con il DPR 126/98, che il titolare dell’attività è tenuto a rendere disponibili.

-   Documenti descrittivi di eventuali sistemi a sicurezza intrinseca, contenenti le verifiche di compatibilità previste per i suoi componenti.

-     Provvedimenti contro l’accumulo delle cariche elettrostatiche.

-     Documenti su tipo e modalità di effettuazione della manutenzione e di gestione degli impianti, comprendenti i prescritti controlli periodici

-    Registro dei controlli, previsti dalle norme in presenza dell’adozione di particolari sistemi (pressurizzazione, ecc).

 

Quale struttura di Arpa si occupa di tale tematiche

 

Torna alla pagina "Omologazioni di impianti elettrici"

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it