Saluggia

Sito nucleare di Saluggia

Il comprensorio nucleare di Saluggia (VC) è situato sulla sponda sinistra del fiume Dora Baltea e può essere suddiviso in due aree separate: nella prima è insediato l’impianto EUREX-SO.G.I.N. all’interno del Centro ricerche dell’ENEA, mentre nella seconda sono insediati il Deposito Avogadro e il Complesso Sorin.

Nella zona – caratterizzata da un’alta vulnerabilità dell’acquifero superficiale e soggetta ad un forte rischio di inondazione – a partire dal 1996 è stata rilevata contaminazione da Co-60 in alcuni campioni di suolo e in un pozzo di cascina. Successivamente, a partire dal 2006, è stata rilevata nella falda acquifera superficiale una contaminazione diffusa da Sr-90, Co-60, H-3 e Cs-137. Questa situazione, benché non si siano mai configurati rischi per la popolazione, ha destato allarme a causa della presenza del campo pozzi dell’Acquedotto del Monferrato situato circa un km a valle del Comprensorio.

Sistema Informativo Monitoraggio Impianti Nucleari (S.I.M.I.N.)

 

 

Attività, servizi e controlli di Arpa Piemonte

Quale struttura di Arpa se ne occupa?

Normativa

archiviato sotto: ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it